Home



Franco Russo Istruttore ISA
Stand up Paddle

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


 

 

 

 

I TRICKS PIÙ FAMOSI

 Il Grab

Questa figura è presa in prestito dallo skateboard. Mentre però per quest'ultimo è essenziale, nel kitesurf viene usata principalmente come chiusura di un trick più complesso.
Per effettuare il grab occorre essere abili a saltare e atterrare propriamente. 

Passaggi:
Effettuate un salto normale, appena siete lanciati in aria, togliete la mano posteriore dalla barra, piegate le gambe per avvicinare la tavola al corpo e afferratela con la vostra mano posteriore, rilasciate la tavola e atterrate normalmente.

Errori frequenti:

  • Se avete difficoltà a controllare l'aquilone con una mano per atterrare, prima provate a saltare con una mano sola senza afferrare la tavola
  • Il salto non è abbastanza alto o non state sospesi il tempo necessario ad afferrare la tavola, saltate più in alto possibile (molta velocità, sfruttate un chop/onda)
  • Non portate la tavola abbastanza vicino da poterla afferrare: contraete i muscoli addominali per avvicinarla di più.

Varianti:
Provate a cambiare il punto in cui afferrate la tavola od il modo con cui l'afferrate per rendere la figura con più stile e più interessante.

Lo Spin

Lo Spinning è sicuramente uno dei più popolari trick del Kitesurf. A seconda della durata dei salti e della velocità dello spin, un kiter può girare una volta (360 gradi), due volte (720), tre volte (1080) a anche di più. Attenzione che potrebbe causare vertigini.

Passaggi:

  • Iniziate il salto normalmente
  • Appena siete lanciati in aria, iniziate a girare la vostra testa e spalla nella direzione in cui volete ruotare (in avanti o indietro) e il resto del corpo vi seguirà
  • Appena avete finito di girare, girate la testa e guardate indietro per fermarvi estendendo le gambe per prepararvi all'atterraggio
  • Atterrate normalmente.

Errori frequenti:

  • Dimenticare di portare il kite in avanti, una volta lanciati in aria, immediatamente fate pressione con la mano destra
  • Giro corto: avete bisogno di più sicurezza e di girare più aggressivamente
  • Giro eccessivo: avete bisogno di girare più lentamente e provate a sincronizzarlo con l'altezza del salto.

Varianti:
Provate a variare l'altezza del salto ed il numero di giri per rendere la figura più di stile.  Provate a combinare il Grabs con lo Spin. Potete fare uno spin durante una transizione (cambio di direzione) facendo pressione con la mano posteriore durante lo spin senza riportare l'aquilone in avanti dopo l'atterraggio come in un normale salto o spin.

Board-Off

                                  

Potete trovare tantissimi kiteboarding tricks in un "dizionario wakeboard", ma uno dei più eleganti e difficili è senza dubbio il board-off , che proprio come indica il suo nome consiste nel portare uno o entrambi i piedi fuori dalla tavola mentre ti trovi in pieno volo.

Passaggi:

  • Iniziate normalmente come un salto
  • Appena lanciati in aria, afferrate la tavola e togliete uno o entrambi i piedi dagli agganci.  Se togliete un solo piede, potete afferrare la coda della tavola. Se togliete entrambi i piedi, è più semplice prendere la tavola dalla maniglia. All'inizio provate a sfilare un solo piede
  • Rimettete i vostri piedi nella/e straps e distendete le gambe e preparatevi all'atterraggio
  • Atterrate normalmente

Errori frequenti:
Non state abbastanza a lungo in aria, dovete saltare più in alto o rimanere sospesi per più tempo o fare la figura più velocemente (provate a sfilare i piedi dalla tavola non appena vi sentite sollevare rimettendoli dentro immediatamente senza fare niente altro per i primi tentativi).
Provate a variare il Board-off : il piede dietro (è il più semplice), entrambi i piedi, piede davanti e provate a combinarlo con le figure di Spin e dead man.

Dead man

Il Dead man fa parte di una insieme di tricks che si effettua con i piedi e la testa in giù (il corpo è in posizione invertita).

Passaggi:

  • Iniziate come un salto normale
  • Non appena siete lanciati in aria, portate i vostri piedi in alto e la vostra testa in basso
  • Riportate giù i piedi
  • Atterrate normalmente

Errori frequenti:
Non avete abbastanza tempo:  dovete saltare più in alto o stare sospesi per più tempo o fare la figura più velocemente
Provate a combinare  il Dead man con tutte le altre figure che conoscete, troverete che diventeranno molto più interessanti e di sfida.

Il Kite Loop

Kiteloop è una figura che consiste nel girare il kite mentre fai roteare il corpo. La forma più comune di Kiteloop è il Back Spin Kiteloop, in cui si esegue una Back Spin e contemporaneamente il loop del kite (in senso orario se gira a sinistra e antiorario se gira a destra).
Occorre essere capaci fare grandi salti (abbastanza per far fare un giro all'aquilone), Spin e Back Spin.
Potreste usare  linee corte (15 o 20m) per avere una maggiore risposta dell'aquilone con looping più veloci e meno potenti.

Passaggi:

  • Iniziare il salto normalmente (portare l'aquilone in alto vicino allo zenith come nei salti normali per imparare più facilmente)
  • Come venite lanciati in aria, iniziate a fare un Back Spin e con molta decisione tirate la barra con la mano posteriore (se siete agganciati, è meglio togliere completamente la mano anteriore dalla barra)
  • Regolate nel tempo il Back Spin in modo che quando completate lo spin, anche l'aquilone abbia completato il suo loop - atterrerete in piena potenza (è bene imparare il kiteloop in condizioni di leggera sottopotenza altrimenti l'atterraggio potrebbe essere molto brutale)
  • Atterrate come sempre ma provate a mettere la vostra tavola più sottovento del solito in quanto arriverete con più potenza.

Errori frequenti:

  • L'aquilone non fa il loop: non siete abbastanza sicuri. Provate a far girare l'aquilone in senso orario più violentemente che potete; altrimenti, non completerete il Kiteloop prima di aver completato lo Spin.  togliete la mano anteriore dalla barra
  • Rotazione troppo corta o eccessiva: provate ad aggiustare la vostra velocità di rotazione (è meglio girarsi meno nel Back Spin Kiteloop se volete trovarvi sottovento al momento dell'atterraggio)
  • Atterraggio sbagliato: usate linee più corte e provate ad andare maggiormente sottovento.

Provate a variare la direzione del KiteLoop, il numero dei Kiteloops e degli Spins, Grabs, dead mane tutti gli altri trucchi che conoscete, vedrete che diventeranno più interessanti e di sfida (atterrare bene è impossibile per i comuni mortali).

 



WINDREPORT:

 

©2006 Kite-tecnica.it - Franco Russo
Web design by Mario Rubbino